ITALY POLITICS

Add to Lightbox Download
< Prev Next >
Il presidente del Consiglio Matteo Renzi parla a Palazzo Chigi, Roma, poco dopo la mezzanotte del 5 dicembre 2016. Renzi ha riconosciuto la sconfitta nel referendum costituzionale del 4 dicembre e ha annunciato le proprie dimissioni dopo che gli italiani hanno bocciato la riforma costituzionale.<br />
Italian Premier Matteo Renzi speaks at Chigi Palace in Rome, early 5 December 2016, at the end of the vote on the constitutional referendum. Renzi acknowledged defeat in the referendum and announced he will resign. Italians rejected the constitutional reforms proposed by Renzi.<br />
UPDATE IMAGES PRESS/Riccardo De Luca Il presidente del Consiglio Matteo Renzi parla a Palazzo Chigi, Roma, poco dopo la mezzanotte del 5 dicembre 2016. Renzi ha riconosciuto la sconfitta nel referendum costituzionale del 4 dicembre e ha annunciato le proprie dimissioni dopo che gli italiani hanno bocciato la riforma costituzionale.<br />
Italian Premier Matteo Renzi speaks at Chigi Palace in Rome, early 5 December 2016, at the end of the vote on the constitutional referendum. Renzi acknowledged defeat in the referendum and announced he will resign. Italians rejected the constitutional reforms proposed by Renzi.<br />
UPDATE IMAGES PRESS/Isabella Bonotto
Il presidente del Consiglio Matteo Renzi parla a Palazzo Chigi, Roma, poco dopo la mezzanotte del 5 dicembre 2016. Renzi ha riconosciuto la sconfitta nel referendum costituzionale del 4 dicembre e ha annunciato le proprie dimissioni dopo che gli italiani hanno bocciato la riforma costituzionale.
Italian Premier Matteo Renzi speaks at Chigi Palace in Rome, early 5 December 2016, at the end of the vote on the constitutional referendum. Renzi acknowledged defeat in the referendum and...
more »
This image is not available for online sale. Please contact us regarding the legal use of this image.

Filename: renzi-ISB-20161205_17.jpg
Copyright
Size: 2154x3000 / 1.8MB>

View This Image's Galleries:
20161205 ROMA-POLITICA: RENZI ANNUNCIA LE DIMISSIONI DOPO LA SCONFITTA NEL REFERENDUM COSTITUZIONALE